Spread the love
  • 4
    Shares

Quando si parla di Punti Neri Del Viso ci sono così tanti prodotti e trattamenti sul mercato che e’ veramente difficile andare a scegliere quelli giusti per il nostro viso.

Molte domande frequenti sono;

  • quali sono gli ingredienti da guardare in una maschera per i punti neri?
  • Quali sono i trattamenti migliori per eliminare i punti neri del naso? 

Diciamo che ci sono molte domande da farsi prima di acquistare un prodotto o servizio per togliere i punti neri.

Per aiutarvi all’acquisto di un ottimo prodotto o servizio abbiamo deciso di creare quindi questa guida con tutte le informazioni che vi servono a riguardo.

Ecco La Guida Con Rimedi e Soluzioni su Come Eliminare I Punti Neri

Questa guida e’ stata creata facendo moltissime ricerche fra i dermatologi migliori a livello internazionale e quindi facendo moltissime ricerche nel mondo della dermatologia ed anche andando a paragonare i diversi prodotti utilizzati in base al proprio viso.

Essendo io amante della bellezza maschile e quindi di una pelle sana e curata, non potevo far altro di pubblicare un articolo per tutti gli uomini (ma anche donne in questo caso) sui rimedi per togliere i punti neri.

La parte del nostro viso solitamente piu’ colpita e quindi soggetta ad avere punti neri e’ il naso anche perché è la parte più grassa del nostro viso

Prima di entrare nei dettagli e vedere le cause ed i rimedi per i punti neri andiamo subito a dare un occhiata ai 3 prodotti d’eccellenza per rimuovere i punti neri sul naso e viso.

I 3 migliori prodotti per togliere i punti neri sul naso e sul viso

 

punti neri viso uomo

Cosa Sono I Punti Neri?

I punti neri sul naso sono certamente fastidiosi, ma non e’ sicuramente un problema serio e, detto sinceramente, sono facili da eliminare.

Dal punto di vista medico, sono una forma di acne. A differenza dai punti bianchi i punti neri non hanno uno strato di pelle che copre l’acne. Ciò significa che non devono essere spremuti come molti fanno con i punti bianchi.

È anche per questo che hanno un colore diverso. Come detto precedente, quando l’eccesso di sporco si forma sopra i pori viene così esposto all’ossigeno diventando un colore scuro.

Per essere più specifici sulla natura dei punti neri, si verificano quando un poro della pelle viene intasato. Alcuni di questi intasamenti possono essere l’eccesso di olio, ma di solito il problema maggiore sono le cellule morte della pelle.

Impediscono ai pori di schiarirsi naturalmente e l’acne è il risultato. I punti neri in particolare sono sostanzialmente innocui dal punto di vista medico. Portano a un’irritazione minima (se presente) della pelle. 

Punto di vista medico o no, i punti neri specialmente sul naso non sono carini da vedere e quindi eliminarli e’ l’alternativa migliore per avere un viso più pulito e salutare. Punti neri naso, perché’ ne appaiono di più sul naso? Scopritelo leggendo di sotto.

Cosa causa la comparsa dei punti neri?

La tua pelle è coperta da piccoli pori che hanno un pelo che cresce al suo interno e una ghiandola sebacea al di sotto di essa.

Quando le ghiandole sebacee diventano iperattive, iniziano a produrre sebo in eccesso. Questa iperattività è aggravata dall’aumento spargimento di cellule morte che vanno ad accumularsi sulla cavità follicolare.

Sia l’olio che le cellule della pelle insieme ai peli all’interno del follicolo formano una massa aggregata che ricopre il poro. Ciò consente la proliferazione batterica nel follicolo.

Quando questo follicolo pilifero diventa congestionato da eccesso di sebo, cellule morte della pelle e batteri che causano l’acne, viene chiamato comedone.

L’accumulo di tutto questo provoca l’espansione del follicolo pilifero e talvolta sviluppa un’apertura più ampia. Pertanto, il poro sulla pelle appare più grande del solito.

Nel caso di comedoni aperti, il loro contenuto viene esposto all’ossigeno nell’ambiente e subisce una reazione chimica chiamata ossidazione.

Ecco quindi i fattori principali che causano l’apparizione di punti neri.

Fattore 1: Sporcizia, Unto, Accumulo di cellule di pelle morta

I punti neri sono essenzialmente un accumulo di olio e cellule morte sulla pelle che rimangono intrappolate nei pori del naso. Poiché i pori sono dilatati, il blocco è visibile sotto forma di un punto nero.

Fattore 2: Clima e Temperature Calde

Il clima caldo non aiuta.
Il clime non fa restringere o dilatare i pori, ma influisce sulla sudorazione e sebo sulla nostra pelle. L’eccessiva sudorazione in estate è uno dei vari problemi che possono contribuire all’ostruzione dei pori, insieme all’olio, allo sporco e alle cellule della pelle – una volta che lo sporco si e’ accumulato, crea cosi’ punti neri.

Il calore può causare vasodilatazione e rilassamento dell’ erettore muscoli pili (i muscoli che causano la pelle d’oca) e questo può far allargare l’apertura dei pori. Leggete il  nostro articolo su come chiudere i pori dilatati del viso.

 

Ulteriori fattori che contribuiscono alla formazione di punti neri

  • Pelle naturalmente grassa
  • Se i batteri che causano l’acne (Propionibacterium acnes) reagiscono con l’eccesso di sebo all’interno dei pori tappati per produrre maggiori quantità di acidi grassi liberi
  • Se la pelle diventa eccessivamente idratata a causa dell’uso eccessivo di creme
  • Se esponi la tua pelle a determinati prodotti chimici come pomate oleose, glicole propilenico e alcuni coloranti che si trovano comunemente nei prodotti cosmetici
  • Se l’ormone sessuale maschile 5-testosterone (DHT), che è presente nelle cellule della pelle, diventa iperattivo
  • Se indossi sempre abiti attillati
  • Se sei un fumatore attivo o passivo
  • Se passi troppo tempo al sole senza un’adeguata protezione della pelle
  • Se stai assumendo determinati farmaci a base di steroidi come il cortisone
  • Se sudi molto
  • Se sei molto stressato
  • Se usi eccessivamente prodotti cosmetici sulla pelle per lunghi periodi o vai a dormire senza pulire il viso
  • Se le persone della tua famiglia sono soggette ai punti neri

Infografico su come togliere i punti neri

Ecco alcuni dei migliori rimedi fai da te per togliere i punti neri naso e viso

Ecco alcune regole di base per la cura della pelle se desideri eliminare i punti neri dal naso e dal tuo viso.

Non toccare il viso.

Molti problemi della pelle derivano e sono aggravati dall’abitudine di toccarsi il viso troppo spesso.

Pertanto, devi resistere all’impulso di toccarti il ​​viso il meglio che puoi, specialmente se le tue mani sono sporche o non lavate. Se hai bisogno di toccarti il ​​viso, devi prima lavarti le mani con acqua pulita e sapone.

Inoltre, disinfetta le mani dopo aver trattato o toccato un punto nero per evitare che si diffonda.

Toccando il punto nero contenente batteri e poi usare le stesse dita per toccare successivamente un’altra parte del viso può causare lo spargimento di batteri e quindi peggiorare  la situazione.

I punti neri del viso, una volta formati, lo so, sono difficili da ignorare. Cercare di togliere i punti neri spremendoli danneggerà ulteriormente il tessuto cutaneo e potrebbe lasciare cicatrici sul viso.

Inoltre, se fai pressione sui punti neri o li graffi con le unghie o qualsiasi oggetto appuntito, il poro può infiammarsi e scoppiare in una lesione da acne. Inoltre, importante suggerimento: evitare di appoggiare il telefono sul viso.

Sconsigliato lavare il viso troppe volte
Evita di lavare il viso troppe volte al giorno.

Lavarti spesso il viso durante il giorno può lasciare la pelle molto secca.

Nel tentativo di mantenere la pelle libera dallo sporco, polvere e germi, molte persone con acne commettono l’errore di lavarsi il viso ogni 2-3 ore.

Molti pensano che avere il viso sempre pulito e lavandolo spesso possa aiutare ad eliminare l’eccesso di olio o sporco.

La verità è che può aggravare la condizione togliendo l’idratazione dalla pelle.

La secchezza della pelle causerà un sovraccarico delle ghiandole sebacee e produrrà quantità eccessive di sebo, che alla fine porterà ad un ulteriore intasamento dei pori della pelle.

Si consiglia di lavare il viso non più di due o tre volte al giorno con un detergente antisettico delicato. Dopodiché tampona delicatamente il viso anziché sfregarlo. Puoi anche lasciare asciugare il viso all’aria se non hai fretta.

Idratazione Viso Uomo
Idrata la pelle.

Se la pelle è secca, le ghiandole sebacee sottocutanee producono quantità extra di sebo per compensare la mancanza di idratazione della pelle.

Questa iperattività delle ghiandole sebacee porta spesso all’accumulo di olio in eccesso all’interno del follicolo pilifero, con conseguente ostruzione dei pori.

Per mantenere un sano equilibrio di olio nella pelle, seguire una normale routine idratante.

È importante utilizzare una crema o una lozione idratante adatta al proprio tipo di pelle.

Idratanti a base d’acqua sono di solito l’opzione migliore per le persone che sono soggette a punti neri, punti bianchi o altre forme di acne.

Utilizza I Cerotti Per Punti neri

I cerotti punti neri vengono spesso utilizzati per estrarre il sebo, i detriti e lo sporco depositato nei pori sopra il naso. Ecco di seguito dei cerotti per i punti neri del naso consigliatissimi e con ottime recensioni.

Fai attenzione a quello che mangi.

Una dieta malsana che non ha abbastanza fibre, nutrienti e minerali avrà un impatto sulle condizioni della tua salute generale. Le cattive scelte alimentari si riflettono negativamente sulla pelle.

I cibi fritti e il cibo spazzatura sono tra i principali contribuenti allo sviluppo dei pori ostruiti. Pertanto, è necessario sostituire la dieta grassa con una sana, nutrizionalmente equilibrata.

Un consiglio essenziale per una pulizia generale del viso: cambia la federa del cuscino almeno una volta alla settimana.

Vaporizzatore Viso


Il vapore è forse il trattamento in casa più comunemente usato per la pulizia profonda del viso.

La tua pelle del viso è più sensibile di quella del resto del corpo e deve essere trattata di conseguenza. Pertanto, è essenziale controllare la temperatura del vapore prima di esporvi il viso.

Il vapore rende la pelle estremamente morbida attivando i vasi sanguigni sottostanti e aumentando il flusso sanguigno nell’area.

I vapori aiutano a dilatare i pori della pelle, facilitando l’estrazione dei detriti intrappolati al loro interno.

Invece di spremere manualmente i punti neri, dovresti usare un piccolo strumento chiamato un estrattore di punti neri. Questo strumento è appositamente progettato per questo scopo.

Questo trattamento del vapore può essere eseguito due volte a settimana per una pulizia profonda del viso.

Ecco di seguito l’attrezzo per i punti neri e un ottimo vaporizzatore viso.

Vaporizzatore Viso
Attrezzo Punti Neri

Ecco come puoi utilizzare l’attrezzo Punti neri ed il vaporizzatore:

  • Fai bollire una pentola d’acqua.
  • Preferibilmente, aggiungi alcune erbe terapeutiche come menta piperita, camomilla, rosmarino e limone.
  • Una volta che l’acqua bolle, spegni il fuoco e lascialo raffreddare per un po ‘.
  • Accertarsi che il vapore non sia troppo caldo per evitare scottature.
  • Posiziona il viso sopra il vapore. Copri la testa con un asciugamano mentre lo fai per evitare che il vapore fuoriesca.
  • Per aprire i pori ostruiti, dovrebbero essere sufficienti 10-15 minuti di vaporizzatore.
  • Adesso, utilizza l’attrezzo per punti neri (estrattore sterile di comedone) per togliere le impurità della pelle.
  • Risciacqua il viso con acqua tiepida.
Esfoliazione

L’esfoliazione del viso per rimuovere le cellule morte è necessaria per un rinnovamento della pelle. Nessuna routine di cura della pelle è completa senza esfoliazione.

Quando rimuovi lo strato superficiale della pelle morta, viene sostituito da una pelle appena formata.

Il ricambio cellulare della pelle può essere accelerato attraverso numerosi modi, sia chimici che non.

Tuttavia, è necessario rendersi conto che una tecnica di esfoliazione potrebbe non adattarsi a tutti i tipi di pelle. È necessario consultare un dermatologo certificato per determinare il miglior metodo di esfoliazione per il proprio tipo di pelle.

Ecco due scrub fatti in casa facili da realizzare che possono aiutare a rimuovere i punti neri dalla pelle:

Scrub di farina d’avena e yogurt

  • Prendi 1 cucchiaino di miele, farina d’avena e succo di pomodoro in una ciotola e mescolali per ottenere una pasta.
  • Applica la pasta sul viso.
  • Usa delicati movimenti circolari della mano per strofinare la pelle in una direzione verso l’alto, con particolare attenzione alle aree soggette a punti neri.
  • Risciacquare il viso dopo 10 minuti di esfoliazione.

Nota: eseguire sempre un test prima dell’applicazione su vasta scala di questo scrub per assicurarsi che la pelle non sia sensibile a nessuno degli ingredienti utilizzati.

Scrub al limone e zucchero

  • Mescola alcune gocce di miele con alcune gocce di limone in una ciotola.
  • Aggiungi lo zucchero semolato per fare uno scrub.
  • Prendi un po ‘di questa miscela sulla punta delle dita e strofinala delicatamente sul viso come una maschera, specialmente nelle aree piene di punti neri.
  • Dopo 10 minuti di lavaggio, lavati il ​​viso con acqua pulita.
  • sa questo delicato scrub una o due volte alla settimana.

Nota: si consiglia di utilizzare questo scrub di sera poiché il limone può rendere la pelle fotosensibile. Inoltre, esegui un test prima di provare questo rimedio fai-da-te sul tuo viso.

Quando vedere un medico

Tutti tendono ad avere punti neri di volta in volta, alcuni più degli altri. Questo problema non rappresenta una minaccia per la salute e raramente merita una visita dal medico.

Potrebbe essere necessario l’aiuto di uno specialista / dermatologo della pelle professionale:

  • Se la cura della viso e il trattamento fai da te non riescono a rimuovere i punti neri
  • Se i punti neri continuano a ripetersi
  • Se i punti neri causano molto prurito
  • Se i punti neri sono così evidenti da renderti estremamente consapevole del tuo aspetto e avere un impatto negativo sulla tua sicurezza
Domande che potresti porre al tuo dermatologo:
  • La comparsa di punti neri è collegata a una causa specifica?
  • I punti neri possono essere rimossi chirurgicamente?
  • Quanto sono sicure queste procedure chirurgiche per il mio tipo di pelle?
  • Cosa devo fare per mantenere la pelle libera dai punti neri?
  • Devo prendere delle misure precauzionali prima di una procedura chirurgica?
  • 4
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error:

Ti sei iscritto con successo alla newsletter

Si è verificato un errore durante il tentativo di inviare la richiesta. Per favore, riprova.

Valextino utilizzerà le informazioni fornite in questo modulo per essere in contatto con l'utente e per fornire aggiornamenti e marketing.