Quali cuffie comprare: qualità e design.

Per scegliere un paio di cuffie, dobbiamo sapere che cosa stiamo cercando. Naturalmente, le cuffie hanno un’utilità fondamentale: quella di ascoltare musica con un’alta qualità sonora. Ma ci sono anche altri aspetti che bisogna considerare quando si decide quali cuffie comprare: l’aspetto o il design.

Non mi stancherò mai di ripeterti che, per l’uomo di classe, è necessario badare sempre ad ogni piccolo particolare. Com’era una buona idea quella di saperne qualcosa su quali cocktail scegliere, o su come abbinare i colori, è anche fondamentale sapere quali cuffie vadano di moda nel 2022.

In un altro articolo, ti ho parlato della passione per il vintage: passione che oggi sta andando per la maggiore.

Ecco perché, in questo articolo, ti dirò quali cuffie comprare basandomi soprattutto su due elementi:

  • Le cuffie che vanno di moda perché strizzano l’occhio al vintage.
  • Le cuffie wireless dalle dimensioni modeste.

Al termine dell’articolo, sarai in grado di prendere in considerazione questi elementi e di optare per il tipo di cuffie che preferisci.

Ma non perdiamo altro tempo: vediamo quali sono i migliori modelli attualmente sul mercato.

Quali cuffie comprare: attenzione al vintage.

Cuffie Vintage

Nel 2022, il vintage è tornato prepotentemente di moda. Completi in tweed o in gessato che fanno molto anni ’20, abiti di velluto, bretelle e gilet: sono solo alcuni degli elementi che donano al nostro outfit un tocco raffinato e demodée.

Potrebbe sembrarti strano: ma anche le cuffie rispondono a questa generale tendenza.

Se, qualche anno fa, andavano di moda solamente le cuffie wireless, oggi sono tornate sul mercato anche le cuffie grandi e vecchio stile. Le si possono vedere indossate dagli attori più famosi di Hollywood. Eccoli camminare a Beverly Hills con un grande paio di cuffie dal design anni 2000: cuffie dalle dimensioni oversize che testimoniano una passione per tutto ciò che proviene dal passato.

Se hai intenzione di donare al tuo outfit un tocco di questo genere, il mio consiglio è quindi quello di affidarti a questo genere di cuffie.

Di che tipo di tocco si tratta?

  • Un’apparente disinteresse per l’aspetto esteriore, che in verità è frutto di una scelta estetica ben definita.

In un altro articolo, ti ho parlato degli zaini porta pc dalla linea sportiva: ti avevo allora detto di optare per uno zaino del genere se volevi donare ai tuoi outfit eleganti un non so che di ribelle e di giovanile.

La stessa cosa si potrebbe dire per questo genere di cuffie.

  • L’uomo che indossa un completo elegante, magari con una bella fede d’oro al dito, crea un interessante contrasto optando per le cuffie grandi e vecchio stile.

Il trucco, è sempre quello di creare contrasto: contrasto tra l’eleganza e il tocco ribelle, tra la raffinatezza e il particolare casual.

Quali cuffie scegliere: cuffie wireless dimensioni ridotte.

Cuffie Wireless

Nei prossimi paragrafi, ti consiglierò alcuni modelli di cuffie vecchio stile e altrettanti modelli di cuffie wireless dalle modeste dimensioni.

Prima, però, voglio spiegarti l’estetica anche delle seconde.

Ti ho detto di optare per il primo tipo di cuffie se stai cercando di dare un tocco giovanile al tuo outfit. Se invece vuoi optare per le cuffie piccole, di tipo wireless, sappi che stai andando nella direzione esattamente contraria.

  • Le cuffie grandi e vecchio stile donano un non so che di ribelle.
  • Le cuffie piccole, di tipo wireless, sono invece il prototipo di auricolare da business man: l’uomo impegnato e sempre dedito al lavoro, che non ha tempo da perdere ad indossare e a togliersi le cuffie.

Anche qui, il trucco sta nel creare un buon contrasto. L’ideale è il seguente:

  • Se indossi qualcosa di molto elegante, e vuoi bilanciarlo, ti consiglio di optare per le cuffie grandi e vecchio stile. Proprio come fanno gli attori di Hollywood: sono ricchi e famosi, dunque non hanno bisogno di “apparire” ricchi e famosi.
  • Se indossi qualcosa di più informale, magari una giacca di pelle vintage e un blue jeans, ti consiglio di optare per gli auricolari piccoli e wireless. Creerai così un contrasto interessante che attirerà gli sguardi dei passanti.

Non è una regola assoluta: puoi anche indossare un completo formale da lavoro e metterti le cuffie wireless. I miei, sono solamente consigli di stile.

Quali cuffie comprare: passiamo alla pratica.

Abbiamo parlato dell’estetica delle cuffie, adesso vediamo nel concreto a quali modelli dobbiamo affidarci. Dobbiamo prendere in considerazione due cose: la qualità dell’audio e il design.

Del design abbiamo già parlato; riguardo alla qualità dell’audio, non preoccuparti: ti consiglierò solo modelli dal grande valore.

Nel prossimo paragrafo ti consiglierò i migliori modelli di cuffie “vecchio stile”. Nel paragrafo seguente, invece, ti indicherò alcuni modelli wireless dalle piccole dimensioni. Sei libero di andare al paragrafo che preferisci.

Cominciamo.

Cuffie vecchio stile: quali comprare?

Se hai scelto di optare per un paio di cuffie vecchio stile, devi affidarti agli esperti del settore.

Gli esperti sono, grossomodo, i seguenti.

  • La marca JBL. Produce cuffie dal design accattivante e dalla qualità audio davvero elevata. Ad oggi, sono tra le migliori cuffie per ascoltare musica senza perdere d’occhio il buongusto.

Questi i modelli che ti consiglio:

  • Un modello JBL di colore bianco, pieghevoli e naturalmente wireless. Come vedi, le cuffie hanno un’estetica accattivante, ma non perdono nulla in qualità del suono. Avrai davvero l’impressione di essere isolato dal mondo se opterai per queste JBL.

D’altronde, optare per un paio di cuffie bianche non è una cattiva idea. Si sposano benissimo con gli outfit eleganti: col nero, col blu, e, naturalmente, anche con il grigio e il marrone.

Se vuoi delle cuffie di colore nero, invece, dai uno sguardo a questo modello. Si tratta di una JBL TUNE 760NC, con cancellazione del rumore e connessione wireless. Batteria che dura fino a cinquanta ore: insomma, un’autonomia davvero discreta.

Altrimenti, puoi optare per la marca Bose: anche qui siamo davanti a dei veri esperti del settore.

Il prezzo delle Bose è leggermente più alto, ma in generale questa marca presta un’attenzione diversa anche all’estetica.

Guarda, tra gli altri, questo articolo: cuffie grandi ma dal design sottile, cancellazione del rumore, connessione wireless, autonomia fino a ventiquattro ore. Oppure, sempre rimanendo in ambito Bose, vai a vedere questo paio di cuffie bianche e dalle rifiniture dorate.

Sono piuttosto impegnative, è vero, ma abbinate nella maniera giusta sono un vero tocco di classe.

Cuffie bianche, rifiniture in oro; fede d’oro, anello al mignolo.

Insomma, basta un paio di cuffie per donarci qualcosa di sensuale e accattivante.

Cuffie di piccole dimensioni.

Se le cuffie grandi non ti convincono, puoi optare per le cuffie wireless dalle dimensioni ridotte. Come ti dicevo, questo genere di cuffie fa molto “business man” indaffarato. Un tocco che, come sappiamo, ci piace e che piace molto anche agli sconosciuti (sebbene non sempre lo dicano!).

Non ti consiglierò le cuffie classiche, cioè le AirPods della Apple, dato che queste cuffie sono talmente note da non avere bisogno di presentazioni.

Ti do solo un consiglio: distinguiti dalla massa. Esistono centinaia di cuffie dello stesso genere, ma dall’estetica migliore e dalla qualità audio più elevata. Se invece ti piacciono tanto le AirPods, beh, non farne una tragedia: comprale senza starci tanto a pensare.

In caso contrario, dai uno sguardo a questo modello di Samsung Galaxy. Colore nero, connessione wireless, grande qualità sonora e dimensioni ridotte.

Altrimenti, se cerchi qualcosa di meno classico, il mio consiglio è di tornare sulle JBL. C’è in commercio, per esempio, questo modello di JBL wireless di colore blu. A mio parere, un paio di cuffie davvero spettacolari. Da abbinare naturalmente ai completi da lavoro e anche agli outfit di tutti i giorni.

Se uno volesse strafare, indosserebbe le JBL blu con un anello al mignolo in oro con pietra azzurra.

Le JBL costano meno delle AirPods, ma assicurano una qualità audio molto maggiore.

Dai uno sguardo anche a questi modelli:

Leggi anche: Anelli da uomo, quali comprare e come abbinarli.